I Bronzi di San Casciano protagonisti di una mostra evento ospitata a Palazzo del Quirinale

Tempo di lettura ca.: 6 minuti


Il tesoro emerso lo scorso ottobre dal santuario di San Casciano dei Bagni, in provincia di Siena, è paragonabile ai Bronzi di Riace. La scoperta straordinaria di 20 statue di bronzo – in perfetto stato di conservazione – assieme a oggetti personali e monete d’oro, è la più significativa degli ultimi decenni (in Italia e nel mondo). Sin da subito, il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano si è attivato per garantire una sede museale adeguata e, con il sostegno del Direttore Generale Musei, Massimo Osanna, qualche giorno fa lo Stato ha acquistato il Palazzo cinquecentesco dell’Arcipretura di San Casciano. In attesa che inizino i lavori per il nuovo polo, il tesoro toscano si mostra per la prima volta al pubblico a Palazzo del Quirinale con il progetto espositivo, Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Un’iniziativa che invita tutti ad essere testimoni di questa importante scoperta grazie al costo contenuto del biglietto (1,50 euro), preceduta da una prenotazione obbligatoria da fare 5 giorni prima della visita.

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

Il Presidente Mattarella in visita alla mostra: Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano. Crediti foto Emanuele Antonio Minerva e Agnese Sbaffi© Ministero della Cultura

I BRONZI DI SAN CASCIANO ALLE SCUDERIE DEL QUIRINALE

“Sono grato al Presidente Mattarella per aver ospitato e inaugurato al Quirinale la straordinaria mostra sui bronzi di San Casciano” dichiara il Ministro Sangiuliano in una nota stampa, “La terra e l’acqua ci hanno restituito queste testimonianze di culto che mostrano le nostre più antiche radici”. Il percorso espositivo si snoda come un viaggio attraverso i secoli, a partire dall’età bronzo e fino all’età imperiale, all’interno del paesaggio delle acque calde dell’antica città-stato etrusca di Chiusi. Oltre venti statue e statuette, migliaia di monete in bronzo e ex-voto anatomici raccontano una storia di devozione, di culti e di riti ospitati in luoghi sacri dove l’acqua termale era usata anche a fini terapeutici. L’eccezionale stato di conservazione in cui riversavano le statue nell’acqua calda ha permesso anche di tramandare lunghe iscrizioni in etrusco e latino che giungono sino a noi, testimoni di comunità che frequentavano il luogo sacro, le divinità invocate e la compresenza di Etruschi e Romani attorno alle sorgenti calde.

Valentina Muzi 
 
https://palazzo.quirinale.it

Gli Dèi ritornano. I bronzi di San Casciano
Palazzo del Quirinale
P.za del Quirinale, 00187 Roma (RM)
Dal 23 giugno al 25 luglio 
E dal 2 settembre al 29 ottobre 
Ogni martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica
Ingressi ogni ora

Eventi d’arte in corso a Roma

Michelangelo Pistoletto – Infinity

Rèa | Eime | Chekos’art

Sabina Mirri / David Bowes

Influmine Accademie in Abbazia

Cursus honorum

Mostre a Roma, vai all’elenco completo di eventi d’arte in corso →

​