L’inedita animazione pubblicitaria dell’artista Pino Pascali va in onda su Rai4

Tempo di lettura ca.: 1 minuti, 51 secondi


Pino Pascali (Bari, 1935 – Roma, 1968), tra gli interpreti più significativi dell’arte italiana del Dopoguerra, ha attraversato tutti i linguaggi, dalla pittura alla scultura, dal disegno pubblicitario animato alla performance, fino alla scenografia televisiva. Una creatività prolifica condensata in pochi anni di vita, spezzata dal tragico incidente in moto che non gli lasciò scampo a soli 33 anni. Formatosi all’Accademia di Belle Arti di Roma, dove alla metà degli Anni Cinquanta segue le lezioni di scenografia di Toti Scialoia, si avvicina presto al mondo della pubblicità, attratto dalla potenza della nuova forma di comunicazione televisiva: libero pensatore e talento versatile, Pascali non vede minacciato il valore artistico della sua creatività dall’attività di grafico pubblicitario, pur indirizzata a fini commerciali, che esercita in parallelo agli impegni più accademici.

Jonathan Giustini, Intermezzo 23, NFC Edizioni, 2023

PINO PASCALI E LA PUBBLICITÀ

Per un decennio produce animazioni per il Carosello e gli Intermezzi pubblicitari, in collaborazione con Lodolo Film, famosa agenzia pubblicitaria di Sandro Lodolo, per cui Pascali lavora dal 1958. Nel 2003, Marco Giusti ha raccontato questa storia nel documentario Pino Pascali o le trasformazioni del serpente, prodotto dalla Rai e insignito del Premio Pino Pascali: nel film, Giusti raccoglie i moltissimi disegni, schizzi, bozzetti realizzati dall’artista per la pubblicità e le sigle televisive. E su Rai4 Giusti torna a intervenire, in qualità di esperto conoscitore della storia della televisione italiana, interpellato da Wonderland, magazine settimanale su cinema, serie tv, videogame, editoria e fumetti, in onda da dieci anni. Nella puntata di martedì 20 giugno (alle 23), infatti, Wonderland darà spazio a un importante scoperta relativa alla produzione di grafica pubblicitaria di Pino Pascali. L’approfondimento prende le mosse dal ritrovamento di 51 tavole dell’artista pugliese, concatenate l’una con l’altra a comporre l’animazione Intermezzo 23, breve cartone animato ideato per la messa in onda, nel 1966, sul Secondo Canale.

Jonathan Giustini, intervista per Wonderland Rai 4

INTERMEZZO 23. L’ANIMAZIONE RITROVATA DI PINO PASCALI

Il progetto non vide mai la luce, le tavole furono accantonate, e solo di recente il giornalista e scrittore Jonathan Giustini le ha riscoperte, interessandosi di ricostruire la vicenda. L’impegno ha dato vita al libro di prossima uscita Pino Pascali. Intermezzo 23 (edito da NFC): “Ho trovato questo materiale del tutto casualmente” spiega alle telecamere di Wonderland Giustini “poi un amico, un giorno, vedendo le tavole, mi fa il nome di Pino Pascali; dopo una lunga serie di interlocutori, il materiale viene inviato all’Archivio per l’opera grafica di Pino Pascali, che lo ritiene il più importante ritrovamento di tutta l’attività d’animazione di Pascali, perché consente di ricostruire integralmente un’animazione del 1966 con i suoi celebri personaggi, i Posteros”. Del periodo di collaborazione con Lodolo Film, infatti, Intermezzo 23 è l’unica animazione integrale ritrovata, e integralmente ricostruita grazie al contributo di Marco Schiavoni nel suo laboratorio di Spoleto. Consta di 51 scene, disegnate in pitture acriliche su acetato e grafiti su carta, e prende il nome dall’omonimo programma pubblicitario nato nel 1962 per il secondo canale della Rai, in concorrenza con Carosello, in onda sul primo canale. Come spiega Marco Giusti a Wonderland, Intermezzo 23 non raggiungerà mai il successo del suo diretto competitor. L’animazione di Pascali mette in scena i Posteros, personaggi di fantasia ricorrenti nelle grafiche dell’artista, ideati per rappresentare i “primitivi del futuro”. Che tra pochi giorni, per la prima volta dalla messa in onda degli Intermezzi degli Anni Sessanta, tornano a “calcare” il piccolo schermo. Appuntamento con Wonderland, il 20 giugno 2023. E in libreria, con il libro di Jonathan Giustini.

Livia Montagnoli

Jonathan Giustini ‒ Pino Pascali. Intermezzo 23
NFC, Rimini 2023
Pagg. 188, € 22
ISBN 9788867263554
https://www.dnfcedizioni.com

​