Pride 2023. Guida agli eventi d’arte in Italia nel mese di orgoglio LGBTQ+

Tempo di lettura ca.: 6 minuti, 15 secondi


Torna anche quest’anno l’Onda Pride, l’iniziativa che raccoglie le manifestazioni da Nord a Sud, promosse dalle associazioni e dal movimento LGBTQIA+ italiano. Quella del 2022 è passata alla storia come la più ricca di sempre, ne è un esempio Aosta che lo scorso ottobre ha chiuso un’edizione memorabile con oltre 50 sfilate realizzate per il Bel Paese (isole comprese). Quest’anno si preannuncia una stagione estiva altrettanto ricca, con ancora più città colorate di rainbow, ancor più carri arcobaleno e rivendicazioni. Vediamo gli eventi culturali previsti in occasione dei cortei che si susseguono nelle varie città d’Italia nel mese di giugno, con capofila Milano, sede del Mudec che fino al 2 luglio ospita Rainbow Colori e meraviglie fra miti, arti e scienza, il progetto espositivo che si compone di diverse narrazioni legate all’arcobaleno, inteso come fenomeno naturale, culturale, spirituale e umano, accompagnato da una rivista a tema.

Redazione

https://www.gay.it/temi/gay-pride

PRIDE IS NOT AN ILLUSION – MUSEO DELLE ILLUSIONI MILANO

Pride 2023. Infinity Room

Il Museo delle Illusioni di Milano, presente in città da luglio 2021, ha da sempre condiviso e portato avanti i valori dell’inclusività. Per questo, in occasione del mese del Pride a Milano (il corteo è previsto per il 24 giugno), vuole dare il suo contributo alla causa dedicando l’intera serata del 23 giugno alla comunità LGBTQI+. Il museo si trasformerà in un “palcoscenico” in cui quattro Drag Queen interagiranno con visitatori ed installazioni, in una “piazza” in cui tutti i partecipanti potranno socializzare in un clima di inclusione fra dj set e cocktail. L’evento si propone come occasione di riflessione sul pregiudizio che, distorcendo e rendendo illusoria la percezione della realtà, è causa dello stigma che ancora affligge la comunità LGBTQI+. “Il Museo, con oltre 70 installazioni che giocano con la percezione, per sua natura già invita il pubblico ad andare oltre le sue convinzioni”, spiega Luca Zappacosta, Curatore Eventi del museo. “L’evento, PRIDE IS NOT AN ILLUSION, grazie all’intervento delle Drag Queen si fa manifesto di questo messaggio, spronando i visitatori in modo ancora più forte a mettere in discussione le loro credenze. Il museo inoltre, sorge proprio accanto a Porta Venezia, punto di riferimento della comunità LGBTQI+ della città, e a dieci minuti dalla Stazione Centrale, punto d’inizio della parata del Pride. Sarà un caso?”.

https://www.museodelleillusioni.eu/

TORINO PRIDE  – ACCADEMIA ALBERTINA TORINO

Pride 2023. Colori in libertà Accademia Albertina Torino

Sabato 17 giugno appuntamento con il Torino Pride 2023, la grande manifestazione per i diritti LGBTQIA+ che attraverserà le strade di Torino, con un percorso che prenderà vita dal quartiere Aurora, di fronte la Circoscrizione 7, per poi concludersi al Parco del Valentino in viale Virgilio sotto il manifesto Tacchi rotti eppur bisogna andar, in riferimento ai diritti delle identità queer, lesbiche, bisessuali, trans e transgender, gay, aromantiche, asessuali, intersex, non binary negati e calpestati. Tra i patrocini ci sono quelli dell’Accademia Albertina che, in occasione del weekend del Torino Pride 2023, darà forma a un laboratorio artistico, adatto ai più piccoli, tutto da scoprire. L’appuntamento è alla Pinacoteca dell’Accademia Albertina di Belle Arti per “dare forma ai colori” con la carta, le tempere, l’energia della natura e della creatività.

http://www.pinacotecalbertina.it/colori-in-liberta/

MiXUP4PRIDE – TEATRO STUDIO MELATO E STREHLER MILANO

Pride 2023. Prime Video Love Club

In attesa della 37a edizione del MiX Festival Internazionale di Cinema LGBTQ+ e Cultura Queer che si terrà dal 28 settembre al 1° ottobre 2023, è in corso a Milano fino al 18 giugno MiXUP4PRIDE, il programma di iniziative multidisciplinari di avvicinamento al festival e dedicate al mese del Pride, organizzato con il patrocinio del Comune di Milano. Un palinsesto diversificato che consolida la vocazione del festival ad abbracciare nuovi linguaggi e nuove modalità espressive oltre il cinema indipendente e che avrà il suo momento clou nella tre giorni, dal 16 al 18 giugno, al Teatro Studio Melato e sul Sagrato del Teatro Strehler, con una serie di appuntamenti esclusivi tra cui la presentazione in anteprima assoluta di Love Club, nuova serie antologica di Prime Video e la performance A Ghost Story, di e con Chiara Bersani.

https://mixfestival.eu/

PALERMO PRIDE – CANTIERI CULTURALI ZISA PALERMO

Pride 2023. Palermo

Arriva anche il Palermo Pride, che si terrà il 24 giugno, quando le strade del capoluogo siciliano si tingeranno di arcobaleno. Momento di festeggiamenti, ma anche di riflessione per celebrare l’orgoglio LGBTQIA+. A Cantieri Culturali alla Zisa, dal 22 al 24 giugno, saranno tre giorni di incontri, spettacoli, concerti, dove fare comunità e vivere pienamente l’atmosfera del Palermo Pride.

https://www.cantiericulturalizisa.it/

ARTE QUEER CONTRO L’OMOTRANSFOBIA DI STATO – CASA DEI DIRITTI MILANO

Pride 2023. Locandina Mostra GayLib Italia 16-18 giugno

In occasione del Milano Pride 2023, l’Associazione GayLib Italia organizza dal 16 al 18 giugno una mostra di arte queer che ha per protagonisti artisti LGBTQ+ internazionali, provenienti da paesi caratterizzati da una dichiarata omotransfobia di Stato. La mostra è la naturale prosecuzione della mostra organizzata in occasione del Milano Pride 2022 e che ha visto l’esposizione di 18 contributi artistici. L’evento di quest’anno ospiterà artisti iraniani, russi e ugandesi.

https://www.gaylibitalia.it/

MUBI CELEBRA IL MESE DEL PRIDE CON FILM A TEMA LGBTQ+

Pride 2023. MUBI celebra il mese del Pride

Per celebrare il Mese del Pride, MUBI, il distributore globale, servizio di streaming e società di produzione, aggiunge una nuova serie di titoli alla rassegna Orgoglio Senza Pregiudizio. La collezione presenta una selezione curata di film innovativi che esplorano il vasto spettro degli orientamenti sessuali, delle identità di genere e dei diversi punti di vista di celebri registe e registi di tutto il mondo. Con il suo impegno all’inclusività, MUBI invita il pubblico a immergersi nel ricco mosaico delle narrazioni LGBTQ+. Questa rassegna cinematografica offre l’opportunità di scoprire storie diverse che mettono in luce le sfide, i trionfi e le gioie vissute dagli individui della comunità LGBTQ+. Tra racconti di formazione, drammi e documentari, questa programmazione offre una vasta gamma di generi e temi. La rassegna Orgoglio Senza Pregiudizio – disponibile su MUBI per tutto il mese di giugno e oltre – comprende già una programmazione che include film premiati, classici di culto e film meno conosciuti tra cui La Terra di Dio (2017) di Francis Lee, Moneyboys (2021) di C.B. Yi, Le Variabili Dipendenti (2022) di Lorenzo Tardella e molti altri.

https://mubi.com/it

PERFORMANCE SURROGATI DI NICOLA METTE – MILANO

Pride 2023. INVISIBILI PerformanceAzione Chefchaouen, la città blu del Marocco 2023

Arriva nuovamente a Milano il 16 giugno Surrogati, la prosecuzione della performance/azione Invisibile, messa in scena per la prima volta a Milano nel 2016 dall’artista Nicola Mette che rappresentava lo stato giuridico, e quindi anche culturale, in cui omosessuali, bisessuali e transgender si trovavano a vivere in Italia: persone senza diritti, senza garanzie. A febbraio, l’azione è stata riproposta in Marocco per denunciare tutti quei paesi che ancora oggi perseguitano -a volte anche fino alla morte- le persone LGBTQIA+: nella performance nel centro di Chefchaouen, con indosso una veste blu, l’artista ha camminato mimetizzandosi tra le case e le strade di colore blu. Ora, all’indomani del blocco in Italia delle registrazioni anagrafiche dei figli delle famiglie arcobaleno e in attesa del prossimo 19 giugno, quando in un’aula del Parlamento italiano il testo di una legge renderà reato universale la maternità surrogata, Mette ripropone questa performance. Indossando ancora una volta la veste blu che ne renderà invisibili i corpi, una famiglia arcobaleno attraverserà le vie del centro di Milano, tenendosi per mano. Tappe: Prefettura ( Palazzo del Governo) , San Babila, Duomo, Palazzo Reale, Museo del Novecento, Galleria Vittorio Emanuele II,  Palazzo Marino.

https://www.nicolamette.com/

PERFORMANCE DI SLAM POETRY SUL POLIAMORE – POLO MUSEALE DEI TRASPORTI ROMA

Pride 2023. Olympia. Ph di Luca De Benedetti

Nell’ambito del festival Estate al Polo (Polo Museale dei Trasporti, Via Bartolomeo Bossi 7, Roma) martedì 20 giugno 2023 alle ore 21 verrà presentato per la prima volta a Roma Poliritmo lo spettacolo di slam poetry (poesia orale e performativa) di e con Olympia sul poliamore e le non-monogamie, orientamenti relazionali che prevedono la non esclusività e che fanno parte delle soggettività LGBTQ+. Per questa occasione lo spettacolo si svolgerà in una versione estesa con l’intervento di più performer con i propri brani sulle relazioni non convenzionali. Lo spettacolo di Olympia – poeta performer e attivista transfemminista intersezionale – è stato presentato nell’ambito di Not of Only Sex – a sex positive festival di Trento e in ambito internazionale in collaborazione con l’Istituto Italiano di Bruxelles, insieme ad alcuni estratti durante il tour negli USA per gli Istituti Italiani di Chicago, Washington e Los Angeles.

https://www.facebook.com/estatealpolo/

ORGOGLIO PORTA VENEZIA – MILANO

Pride 2023. ORGOGLIO PORTA VENEZIA 2023 Associazione Commercianti Porta Venezia Rainbow District Ph Carlotta Coppo

Orgoglio Porta Venezia è il progetto promosso dall’Associazione Commercianti Porta Venezia Milano Rainbow District e patrocinato dal Comune di Milano per la difesa dei diritti LGBTQIA+. Fino all’8 luglio si susseguiranno nell’intera area di Porta Venezia – colorata da centinaia di rainbow flag realizzate con il supporto di MTV Italia, official media partner del progetto, per rendere il quartiere un’unica grande bandiera di uguaglianza – numerosi appuntamenti aperti a tutte le persone che vogliono lottare contro l’omofobia, la transfobia e la discriminazione di genere. Come? Partecipando a un palinsesto ricco di appuntamenti artistici, sportivi, sociali e culturali aperti al pubblico che animeranno il quartiere per tutto il mese promuovendo la diversità contro ogni forma di discriminazione.

https://www.orgoglioportavenezia.com/

QUEER POETRY – BAR.LINA ROMA

Pride 2023. Fiore

Lo spettacolo di poesia e musica Fiore di e con Mauro Lamantia e Sara D’Angelo, si svolgerà da Bar.lina (spazio indipendente di arte e letteratura LGBTQIA+ nato nel 2021) in collaborazione con WOW – Incendi Spontanei domenica 25 giugno dalle ore 21. A seguire un open mic di queer poetry condotto da Olympia. Fiore è il racconto in versi di una ricerca assidua, di un percorso accidentato, scritto da Mauro Lamantia a partire dal rapporto con la propria sessualità.

https://www.barlina.org/

BLANK – ISTITUTO ITALIANO DI FOTOGRAFIA MILANO

Pride 2023. Istituto Italiano di Fotografia Milano

Nella settimana del Milano Pride 2023, Istituto Italiano di Fotografia ospita la seconda edizione del grande evento BLANK, organizzato da IIF Art Side con il patrocinio del Municipio 4 della Città di Milano, che quest’anno racconta la comunità LGBTQIA+ attraverso la proiezione di alcuni cortometraggi d’autore e l’esposizione della nuova campagna Milano Pride 2023. IIF rinnova il sostegno a Milano Pride, con cui collabora da 10 anni come sponsor tecnico nella realizzazione delle immagini per le campagne di comunicazione e di reportage. Le immagini scattate e post-prodotte da Anna Guidi, Nicole Merolli, Massimiliano Meroni e Davide Verderame saranno esposte anche quest’anno nella IIFWALL dal 21 giugno al 14 luglio. Novità di quest’anno è la proiezione nella serata inaugurale di mercoledì 21 giugno alle 18:00, in collaborazione con l’agenzia internazionale The Open Reel, di 3 cortometraggi d’autore che analizzano le varie sfaccettature dell’amore e dell’innamoramento, ma anche il tormento emotivo, la solitudine, il bullismo e l’omofobia. Nei loro lavori i registi Simone Bozzelli, Marius Gabriel Stancu e Li Chenxi raccontano con grande delicatezza temi difficili e intimi mettendo in luce tensioni, stereotipi e frammenti di vita.

https://www.istitutoitalianodifotografia.it/

THE SOUND OF COLORS – PARCO RAVIZZA MILANO

Pride 2023. LA B FUJIKO, PORTRAIT MCARTHURGLEN THE SOUND OF COLORS

C’è spazio anche per la musica. Proprio durante il Pride Month, il 22 giugno, presso Parco Ravizza, a Milano – luogo già scelto lo scorso anno per l’operazione di riqualificazione urbanistica – prenderà vita il concerto gratuito The Sound of Colors che vedrà protagonista Dargen D’Amico, che intratterrà gli ospiti con alcuni dei suoi pezzi iconici, insieme a Beatrice Quinta e a La B-Fujiko che si esibirà insieme al suo gruppo in un’esibizione di Vogueing. L’evento è solo il culmine di una serie firmati McArthurGlen Serravalle Designer Outlet: per tutta la settimana del 19 giugno McArthurGlen presenta una serie d’installazioni luminose composte da fasci arcobaleno che inonderanno le chiome degli alberi del Parco Ravizza. Un grande rainbow – simbolo della comunità LGBTQIA+ – prenderà vita, in un incontro di arte e natura vitale e positivo.

https://www.milanopride.it/it/eventi/