Van Gogh in Mostra a Genova: Informazioni, Costi e Biglietti

Tempo di lettura ca.: 1 minuti, 17 secondi


Mostra Van Gogh Genova

Costo BigliettoDa 8,00€Dove Si Tiene La MostraPalazzo Ducale, GenovaOrari di AperturaLunedì: 14:00-19:00
Martedì, Mercoledì, Giovedì, Sabato e Domenica: 10:00-19:00
Venerdì: 10:00-21:00

(La Biglietteria chiude un’ora prima)Date MostraApertura: 12 Maggio 2023
Chiusura: 10 Settembre 2023Aperture StraordinarieMartedì 15 Agosto: 10:00-19:30Informazioni +39 010 8171600
+39 010 8171665Informazioni Mostra Van Gogh Genova

Qui trovi tutte le informazioni sulla mostra su Van Gogh a Genova.

Costo Biglietti

Ecco le informazioni dettagliate sul costo dei biglietti per la mostra.

Tipo BigliettoCostoInteroDa 8,00€Ridotto

• Ragazzi da 12 a 17 anni

• Visitatori con disabilità

• Possessori Card Arthemisia

• Possessori card ducaleDa 7,00€Ridotto Bambini

• Dai 6 ai 12 anni non compiutiDa 4,00€Biglietti Omaggio

• Bambini minori di 6 anni

• 1 Accompagnatore per disabile che ne ha necessità

• Giornalisti accreditati da Ufficio Stampa di Palazzo Ducale e di Arthemisia (serve prima indicazione della testata e della data della visita)

• Possessori coupon omaggio

• Possessori Vip Card Arthemisia

• Guide turistiche abilitate con patentinoGRATISInformazioni costi biglietti mostra Van Gogh Genova

Percorso Mostra

Questo particolare evento dedicato a Van Gogh vede protagonista soltanto un’opera da ammirare, intitolata Paesaggio con covoni e una nascente.

L’ha dipinto nel 1889, mentre era ricoverato a Saint-Rémy-de-Provence.

Grazie all’aiuto di suo fratello Theo, Vincent riesce ad avere una camera dove dedicarsi alla pittura e si trova al 1° piano dell’edificio.

Quella stanza diventa il suo atelier e c’è soltanto una finestra da cui entra la luce.

Da lì si vede un campo di grano.

E quello diventa il soggetto preferito delle sue opere che realizza in questo periodo.

Esistono almeno 10 versioni di questo scorcio, tutte diverse fra loro.

In questo caso c’è il terreno con i grandi covoni che ricordano la forma delle colline e dei monti in secondo piano.

Siamo al tramonto: la luna sta si affaccia da dietro le montagne, il grano diventa arancione ed il viola della notte inzia ad avvolgere tutto l’ambiente circostante.

Van Gogh studia la trasformazione della luce e dei colori (come fa anche Monet con la sua serie di covoni e la facciata della cattedrale di Rouen) utilizzando sempre lo stesso punto di vista in momenti diversi del giorno.

Tra i vari lavori modifica qualche particolare, ogni tanto inserisce un mietitore e studia tutti gli effetti cromatici da usare nelle sue tele.

È incredibile come nel momento più complicato della suo stato mentale, Vincent sia riuscito a realizzare un piano logico e preciso per lo sviluppo del suo stile artistico.

L’articolo Van Gogh in Mostra a Genova: Informazioni, Costi e Biglietti proviene da .